September 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1

Login

Password dimenticata? Nome utente dimenticato?
The best web hosting reviews updated with new hosting providers. HostGator Reviews ratings and coupon codes.

News

Saluzzo “città storica” e presentazione PAES

03 February 2014

Nel borgo autentico di Saluzzo, venerdì 24 gennaio alle ore 16.30 presso l’Antico Palazzo Comunale (in Salita al castello) si terrà la seconda assemblea pubblica dedicata al tema del risparmio energetico e della cosiddetta “Green Economy”, nella quale verrà presentato il progetto di Saluzzo Città Storica e si parlerà dell’adesione del Comune al Patto dei Sindaci in collaborazione con l’Associazione Borghi Autentici d’Italia.

In programma, per quanto riguarda la presentazione del PAES (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile):

Presentazione progetti
  • ore 16,30 Saluti istituzionali del Sindaco Paolo Allemano
  • Conduce ed introduce l’incontro l’Assessore Mauro Calderoni
  • ore 16,40 Saluzzo, città storica e di paesaggio: introduzione –  Mauro Calderoni, assessore al Governo del territorio
  • ore 16,50 Saluzzo, città storica e di paesaggio: i temi - arch. Silvia Beltramo, referente scientifico del progetto
  • ore 17,05 Saluzzo, città storica e di paesaggio: il programma - arch. Paolo Bovo, capogruppo del progetto
  • ore 17,20 Il progetto Meshartility, il Piano d’azione per l’Energia Sostenibile (PAES) e le sue azioni - ing. Paolo Peotta, consigliere comunale Saluzzo
  • ore 17,35 La prossima programmazione dei Fondi UE a supporto della Green Economy, lo Sviluppo Sostenibile delle cittàe il sostegno alle imprese - ing. Francesco Marinelli, Borghi Autentici d’Italia
Casi studio – Progetto Meshartility

Alcune iniziative e casi pilota come possibili riferimenti per le attività previste a Saluzzo

  • ore 17.50 La valorizzazione culturale degli edifici storici ed i fondi di investimento: esempi ed iniziative in corso - arch. Filippo Perissinotto, Valorizzazioni Culturali – Art-Events
  • ore 18.10 Le linee guida del progetto A.T.T.E.S.S – Veneto: la riqualificazione energetico – ambientale degli edifici e dei centri storici - ing. Francesco Marinelli, Borghi Autentici d’Italia
  • ore 18.30/19.30 Dibattito: invito a un confronto aperto on le associazioni di categoria, gli ordini professionali ed i rappresentanti della società civile per condividere le azioni previste per il Patto dei Sindaci.

Saluzzo Città Storica

Dal sito del Comune di Saluzzo:

“Un dibattito che propone di riesaminare l’espressione, il significato, il valore stesso del “centro storico” con un confronto di respiro su scala nazionale, anche grazie a nuove esperienze di altre amministrazioni pubbliche, istituzioni culturali, progetti dedicati, affinché il centro storico di Saluzzo diventi elemento di riflessione, anche in relazione alle aspettative (maturate sempre più da parte dei cittadini in questo ultimo ventennio) e che ne vorrebbero veder aumentata la sua qualità, volano per il rilancio dell’edilizia, contenitore in grado di stabilire nuove connessioni, e perché non una nuova matrice di un turismo sostenibile?

Saluzzo, città storica e di paesaggio, al fine di sensibilizzare e di incentivare le attività di progettazione e di esecuzione del recupero dei luoghi e delle architetture, intende promuovere una serie di attività di confronto e di ricerca per favorire un progetto di sviluppo sostenibile e di recupero del proprio centro storico”.

Per ulteriori informazioni, visita il sito del Comune di Saluzzo.

Galtellì presenta il PAES alla cittadinanza

03 February 2014

Il Comune di Galtellì organizza per il 28 gennaio 2014 alle ore 18.00 presso la Sala del Consiglio Comunale un’assemblea pubblica per la discussione del PAES nell’ambito del percorso partecipato previsto dal Patto dei Sindaci.

Durante l’incontro verrà presentato alla cittadinanza il PAES prodotto dall’Amministrazione Comunale nell’ambito di Meshartility, al fine di permettere ai Portatori di Interesse a livello territoriale di conoscere le azioni che il piano prevede per la concreta riduzione delle emissioni di COa livello comunale e per lo sviluppo di un’economia sostenibile.

Contestualmente alla presentazione alla cittadinanza del PAES del Comune di Galtellì, lo stesso verrà approvato in Consiglio Comunale quale documento programmatico di impegno, da parte dell’Amministrazione Comunale, a conseguire i risultati di riduzione delle emissioni di CO2 auspicati dal “Patto dei Sindaci” e dalla Strategia “Europa 20-20-20”.

In collaborazione con l’Associazione Borghi Autentici d’Italia, il Comune di Galtellì ha aderito al progetto Meshartility, co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma “Intelligent Energy Europe”, che ha come obiettivo, da un lato, di contribuire allo sviluppo di soluzioni e strumenti che facilitino lo scambio di dati sui consumi energetici tra utilities ed enti locali impegnati nella valutazione locale dei gas a effetto serra; dall’altro, la pianificazione di azioni per affrontare tale questione attraverso il risparmio energetico, l’efficienza energetica e l’utilizzo di energie rinnovabili.  Proprio nell’ambito del progetto Meshartility, il Comune di Galtellì ha lavorato in sinergia con l’Associazione Borghi Autentici d’Italia alla redazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile.

Parteciperanno all’incontro il Sindaco di Galtellì Giovanni Santo Porcu, l’assessore al Turismo e alle Attività Produttive Marzia Gallus, il referente per il progetto Renzo Soro (Delegazione Regionale BAI Sardegna), il Coordinatore BAI del progetto Meshartility Francesco Marinelli e il tutor locale Carina Pinna.

Tutti i cittadini, gli operatori economici locali e le associazioni sono invitati a partecipare per approfondire il progetto.

Per maggiori approfondimenti su Meshartility è possibile consultare la pagina BAI dedicata al progetto e il sito ufficiale.

Brainstorming during national roundtables in 12 countries

11 December 2013

The highly successful first European roundtable was followed by the first round of national roundtables in all project countries. Each of them was attended by representatives of local self-governments, energy utilities, national regulators of the energy market, ministries involved in the transposition of the European Energy Efficiency Directive, national statistical organizations and other entities influencing or involved in the energy data collection and sharing processes.

They all got together at national level to analyze current situation regarding cooperation and energy data sharing between energy utilities and municipalities, as well as their expectations regarding cooperation on energy data sharing and development of local sustainable energy strategies and plans. Participants discussed and elaborated framework agreements that will be then implemented at local level.

The agenda and format of national roundtables were focused on the very aspect of energy data access and format and shaped according to national needs and situation.

Leggi tutto...

Tavolo Nazionale 9 ottobre ROMA

10 October 2013

A Roma il 9 ottobre, si è tenuto presso la sala Europa del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, la tavola rotonda nazionale del progetto MESHARTILITY sotto il patrocinio dello stesso Ministero dell'Ambiente.

La tavola rotonda organizzata da Borghi Autentici d’Italia insieme ai due partner italiani del progetto Enel Distribuzione e Sogesca, si è concentrata sulla tematica dello scambio dei dati di consumo energetici tra le utilities distributrici e le pubbliche amministrazioni al fine di ottenere una base dati efficace e reale per l’elaborazione dei Piani di Azione per le Energie Sostenibili (PAES) nell’ambito dell’adesione al Patto dei Sindaci.

Per la definizione corretta di inventari delle emissioni di gas serra e di Piani di Azione per l'Energia Sostenibile (SEAP), è necessario conoscere in dettaglio dove e in quale quantità l'energia viene consumata, al fine di individuare e affrontare le aree e i settori problematici.

Per questo, i Comuni necessitano di dati nel formato appropriato - aggregati per settore, e al contempo disaggregati per comprendere anche il comportamento energetico dei gruppi di utenti. Questi dati provengono da numerose fonti rilevanti dal punto di vista del consumo energetico (elettricità, riscaldamento e trasporti), e sono in gran parte raccolti dalle società che offrono servizi energetici

MESHARTILITY è il primo progetto co-finanziato dal Programma IEE che affronta le problematiche, riguardanti la raccolta di dati di consumo energetico, affrontate dagli Enti Locali nella compilazione degli inventari dei gas serra e dei SEAP. Il progetto mira a risolvere queste sfide esplorando soluzioni vantaggiose per i comuni e le utility.

Sono intervenuti alla tavola rotonda moderata da Paola Giannarelli del Ministero dell’Ambiente, Ivan Stomeo, presidente dell’associazione Borghi Atuentici d’Italia, Emanuele Cosenza per Sogesca srl, Valentina Alagna di Enel Distribuzione, Pasquale Capezzuto coordinatore del progetto Smart Cities del comune di Bari, Maria Fabianelli direttrice dell’agenzia ARE LIGURIA, Emanuele Basilio del Ministero dello Sviluppo Economico.

Per BAI era presente anche il vicepresidente Antonio Tavani delegato per l’area dello sviluppo sostenibile.

Luca Di Domenico e Francesco Marinelli hanno riportato l’esperienza dei 17 comuni BAI coinvolti nel progetto Meshartility ed in particolare di come per queste amministrazioni il percorso del “borgo intelligente” sia una strada ormai realmente perseguita da tutti i cittadini coinvolti  anche attraverso incontri partecipativi e di divulgazione.

Emanuele Cosenza per Sogesca ha illustrato i risultati della tavola rotonda europea e le indicazioni che sono emerse dal confronto con i partner di progetto. Enel distribuzione, con Valentina Alagna, ha illustrato come e con quali vincoli i dati di consumo degli utenti sono trattati e gestiti dal distributore nel rispetto di quanto previsto anche dalla normativa della privacy.

Il tavolo è stata l’occasione per condividere le buone prassi elaborate dal progetto e metterle a confronto con altre realtà e progetti che perseguono l’obiettivo dell’efficientamento energetico e del risparmio energetico per le p.a. ponendosi l’obiettivo di tracciare un percorso per individuare le forme stabili di collaborazione tra le utilities e le amministrazioni pubbliche nell’ambito del delicato tema della condivisione dei dati di consumo energetico.

Oltre i relatori e i partner di progetto erano presenti al tavolo anche Mauro Annunziato (ENEA) , Mauro Bigi, (Coordinamento Agende 21 Locali Italiane)– Andrea Barbarella, Stefania Grillo (Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile), Andrea Martinez (COFELY), Stefano Valentini (Novigos) e Michele Sansoni (ARPA Emilia Romagna).

 

 Roma - Tavola Rotonda

 

 

Tavolo Nazionale Progetto: 9 Ottobre 2013 - Roma

01 October 2013

Il prossimo 9 ottobre 2013 a Roma, presso la sede del Ministero dell'Ambiente, si terà la  tavola rotonda nazionale del consorzio italiano di Meshartility (Borghi Autentici d'Italia, Sogesca, Enel Distribuzione)  che mira a mettere a confronto gli attori istituzionali, le P.A. e le loro rappresentanze, le Utility e quanti altri coinvolti ed interessati a confrontarsi per condividere problemi ed opportunità ed elaborare una lista di raccomandazioni e metodologie per facilitare il data sharing (acqusizione e condivisione di dati di consumo certificati) e diventare attori di questo processo di scambio e confronto.

A seguito della Direttiva 27/2012/UE sull’efficienza energetica, quello che viene richiesto dai fornitori di energia è una sempre maggiore trasparenza e disponibilità a trasferire dati di consumo corretti ed esaustivi, contatori individuali intelligenti, informazioni sui costi  reali dell’energia.

L’iniziativa europea “Patto dei Sindaci” ha mobilitato quasi 2500 Comuni italiani verso l’elaborazione di un piano d’azione per l’energia sostenibile (PAES). Affinché le azioni di un PAES siano ben calibrate è necessario conoscere i consumi del territorio, e questo è possibile solo se Amministrazioni locali e Distributori di energia sono in condizione di dialogare in modo chiaro e produttivo per entrambe le parti. Per questo già il 23 Maggio 2013 si è svolto a Bruxelles  un Tavolo Europeo con questa finalità e l'incontro del 9 ottobre a Roma segue questa strada.

Moderatore dell'incontro sarà la dott.ssa Paola Giannarelli  del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare che ha patrocinato l'iniziativa. 

 

Data sharing survey highlights challenges

02 September 2013

A survey on data sharing practices that was conducted as part of project MESHARTILITY highlighted the challenges faced by municipalities when trying to access energy consumption data. In particular, the kind of energy consumption data needed for establishing local community Baseline Emissions Inventories (BEI) and energy assessments can be difficult for municipalities to access.

Thousands of municipalities, municipal associations, supporting organisations to the Covenant of Mayors, energy suppliers and energy industry associations in the project countries were invited to take part.

In total 245 municipalities and their associations and 53 energy suppliers and their associations responded in some form to the survey. The survey closed in August 2013 after being open for more than nine months, and the results highlighted that significant challenges still exist in terms of data access and data quality.

The findings of the survey have been summarised in a report that will be made public. They were found to be very useful in focusing on the main challenges and addressing these by reaching agreements with energy suppliers how data sharing can be improved by finding win-win solutions.

1st EU Roundtable opened discussions

30 August 2013

1 EU RoundtableThe 1st European Roundtable under the project MESHARTILITY took place in Brussels on 23 May 2013.

21 participants from the European Commission, municipalities and their associations, from energy suppliers and their associations, regulators, and a Covenant of Mayors office met for a full day of presentations and discussions covering many issues on energy consumption data sharing in order for municipalities to establish their local community Baseline Emissions Inventory (BEI).

The viewpoints of municipalities and energy suppliers were heard and common ground was sought as a basis for developing agreements to assist future energy data sharing. Energy suppliers would like to see data requests in a clear and consistent format in order to minimize duplicity and time and effort spent on administration, while municipalities are mainly concerned with receiving better data quality and in a format segregated into customer sectors.

This highly successful first European Roundtable will now be followed by two rounds of national roundtables in each of the project countries, before a 2nd and final European Roundtable will conclude discussions.

Il PAES di Levice (CN): l'inizio di un percorso partecipato

05 August 2013

Lo scorso 2 agosto si è tenuto nella sala comuale di Levice l'incontro di partecipazione e coinvolgimento della cittadinanza del piccolo comune della provincia di Cuneo all'interno del progetto MESHARTILITY.

Sono stati presentati dall'arch. Manuela Ribero e dal sindaco Ernesto Taretto i primi dati elaborati del Baseline Emission Inventory (BEI) e le prime possibili azioni da condividere con il territorio per ridurre le emissioni equivalenti del 20% conseguendo così l'impegno assunto con la sottoscrizione del Patto dei Sindaci.

Nei prossimi mesi seguiranno ulteriori incontri per condividere e promuovere le azioni concrete di risparmio energetico con tutta la comunità.

 Levice 

Secondo meeting internazionale di progetto a Bruxelles

04 March 2013

Il 27 e 28 febbraio 2013 i partner di progetto MESHARTILITY si sono riuniti per la seconda volta a Bruxelles per discutere i risultati raggiunti e le attività per il prossimo futuro. La maggior parte della riunione è stata dedicata all'analisi dei quadri normativi comunitari e nazionali in materia di condivisione dei dati energetici che è stato strutturato nei mesi scorsi. L'analisi ha mostrato le caratteristiche specifiche della UE e dei mercati energetici nazionali, nonché ha contribuito ad individuare pratiche di condivisione di dati energetici reali. I risultati di questa analisi saranno utilizzati durante la preparazione dell'ordine del giorno delle prossime Tavole Rotonde EU che coinvolgeranno Comuni ed utility energetiche provenienti dai paesi di progetto. Durante l'incontro sono stati discussi altri aspetti, quali la firma di accordi energetici tra enti locali e società di energia e l’avvio dello sviluppo dei Piani di Azione per l'Energia Sostenibile (PAES) a livello locale.

Lancio del questionario per Enti Locali e Società di fornitura energetica

09 November 2012

Oggi parte la promozione del questionario Meshartility rivolto a enti locali e fornitori di energia riguardo alla condivisione dei dati - in particolare dei dati di consumo energetico necessari al fine di produrrei Baseline Emissions Inventory (BEI) e le valutazioni energetiche a livello locale. L'obiettivo è quello di individuare e risolvere i problemi esistenti, esplorando soluzioni vantaggiose per i comuni e le utility. Clicca su questo link per accedere al questionario:
http://meshartility.iclei-europe.org/online_survey/survey/survey.php

L’analisi dei quadri giuridici sulla condivisione dei dati è in corso di implementazione

16 September 2012

L'accesso a dati energetici di buona qualità è essenziale per le autorità locali che elaborano strategie e progetti nel campo delle energie sostenibili. Questo tipo di accesso dipende da molti fattori diversi, tra cui i quadri giuridici nei diversi paesi europei e a livello comunitario. I partner del progetto hanno iniziato ad analizzare queste strutture al fine di verificare il loro rapporto con lo scambio di dati reali tra imprese produttrici di energia e autorità locali.

I risultati dell'analisi, insieme con i risultati del questionario sulla condivisione dei dati tra i comuni e i fornitori di energia, aiuteranno i partner di progetto ad individuare e affrontare le sfide esistenti sulla raccolta dei dati. La relazione dell’analisi dei quadri giuridici finalizzata alla condivisione dei dati sarà disponibile a breve!

Kick-off meeting a Bruxelles

01 June 2012

Dal 29 al 31 maggio 2012 i rappresentanti di 17 organizzazioni, tra cui agenzie per l'energia, associazioni di comuni, servizi pubblici e tecnici provenienti da 12 paesi, si sono riuniti a Bruxelles per il kick-off meeting del progetto MESHARTILITY, co-finanziato dal programma Intelligent Energy Europe (EIE) . Durante l'incontro i partner del progetto hanno avuto modo di conoscere l'un l'altro e hanno discusso riguardo ai loro compiti futuri e risultati attesi.

Entro i prossimi tre anni i partner del progetto MESHARTILITY dovranno individuare e affrontare le problematiche attualmente esistenti sulla raccolta dati, problematiche riscontrate dalle autorità locali nella elaborazione di strategie energetiche sostenibili. Essi potranno anche aiutare i comuni selezionati nell’elaborazione degli inventari delle emissioni base (BEI) e dei Piani di Azione per l’Energia Sostenibile (SEAP) sulla base di dati reali. Una descrizione più dettagliata del progetto può essere trovata qui.

 

Logo IEELa responsabilità per il contenuto di questo sito è degli autori. Esso non riflette necessariamente l'opinione dell'Unione Europea. Né l'EASME né la Commissione Europea sono responsabili per l'uso che potrebbe essere fatto delle informazioni in essa contenute.