January 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Login

Password dimenticata? Nome utente dimenticato?
The best web hosting reviews updated with new hosting providers. HostGator Reviews ratings and coupon codes.

Montesegale e Godiasco con i cittadini per il PAES

11 March 2014

Lo scorso 5 marzo si sono svolti i consigli comunali di due Comuni dell’Oltrepò Pavese che fanno parte dell’associazione Borghi Autentici d’ItaliaMontesegale e Godiasco Salice Terme per l’approvazione del PAES.

Alle 18.00 si è riunito il Consiglio Comunale di Godiasco Salice Terme; dopo la presentazione dell’assistenza tecnica BAI a nome dell’ing. Luca di Domenico e dell’arch.Emanuele Mazzadi, la parola è passata all’assessore Monica Masanta, che ha sottolineato l’importanza del piano e del percorso partecipativo effettuato. Anche il Sindaco Anna Corbi Guadoe diversi consiglieri comunali hanno apprezzato i contenuti del PAES ribadendo come il documento programmatico sia da considerare un patrimonio dell’intera collettività  e del territorio da diffondere e divulgare.

godiasco_PAES

Alle 20.30 si è riunito il Consiglio Comunale di Montesegale: dopo la presentazione del PAESa cura dei tecnici dell’associazione, il Sindaco Carlo Ferrari si è detto estremamente soddisfatto del percorso effettuato, che ha portato all’approvazione di una serie di azioni concrete per il territorio. Anche in un comune con meno di 350 abitanti è utile e fondamentale assumere una linea programmatica di intervento in un settore così trasversale come il corretto uso dell’energia: un tassello importante del quadro complessivo di iniziative poste in essere dall’amministrazione negli ultimi anni.

montesegale_PAES

Entrambi i PAES, che sono stati approvati all’unanimità dai rispettivi Consigli Comunali, prevedono una serie di azioni (ad esempio, l’efficientamento della rete di pubblica illuminazione e degli edifici, il miglioramento della raccolta differenziata, ecc.) che dovranno portare, sui territori comunali, alla riduzione di emissioni di anidride carbonica di almeno il 20%: tali obiettivi dovranno essere raggiunti attraverso la sinergia fra azioni pubbliche e private.

Da sottolineare la presenza dei rappresentanti del Gruppo di Azione Locale Oltrepò Pavese, che ha avviato una collaborazione con l’associazione Borghi Autentici d’Italia, attraverso il progetto europeo “Territori che Fanno la Cosa Giusta”, che vede coinvolti 25 comuni sul tema del contenimento dei consumi energetici: l’approvazione di questi due PAES rappresenta il primo passo di un cammino di efficientamento energetico di tutta l’area dell’Oltrepo Pavese. Dalla sinergia tra i due progetti è nata anche l’iniziativa di effettuare la diagnosi energetica della scuola elementare di Godiasco Salice Terme e del municipio di Montesegale grazie anche alla collaborazione dell’ASM di Voghera.

Con l’approvazione dei  PAES dei due Comuni,  il progetto europeo Meshartility, che coinvolge 72 comuni di 12 stati europei e che ha come obiettivo la misurazione dell’efficacia con cui vengono scambiati dati fra le utilities  (gestori dei servizi energetici) e le pubbliche amministrazioni, entra nel vivo: nei prossimi mesi saranno approvati i PAES di altri comuni aderenti e a breve sarà definito il secondo tavolo tecnico nazionale sul “data sharing” in collaborazione con gli altri due partner del consorzio italiano Enel Distribuzione e Sogesca srl.

 

Logo IEELa responsabilità per il contenuto di questo sito è degli autori. Esso non riflette necessariamente l'opinione dell'Unione Europea. Né l'EASME né la Commissione Europea sono responsabili per l'uso che potrebbe essere fatto delle informazioni in essa contenute.