December 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Login

Password dimenticata? Nome utente dimenticato?
The best web hosting reviews updated with new hosting providers. HostGator Reviews ratings and coupon codes.

Tavolo Nazionale Progetto: 9 Ottobre 2013 - Roma

01 October 2013

Il prossimo 9 ottobre 2013 a Roma, presso la sede del Ministero dell'Ambiente, si terà la  tavola rotonda nazionale del consorzio italiano di Meshartility (Borghi Autentici d'Italia, Sogesca, Enel Distribuzione)  che mira a mettere a confronto gli attori istituzionali, le P.A. e le loro rappresentanze, le Utility e quanti altri coinvolti ed interessati a confrontarsi per condividere problemi ed opportunità ed elaborare una lista di raccomandazioni e metodologie per facilitare il data sharing (acqusizione e condivisione di dati di consumo certificati) e diventare attori di questo processo di scambio e confronto.

A seguito della Direttiva 27/2012/UE sull’efficienza energetica, quello che viene richiesto dai fornitori di energia è una sempre maggiore trasparenza e disponibilità a trasferire dati di consumo corretti ed esaustivi, contatori individuali intelligenti, informazioni sui costi  reali dell’energia.

L’iniziativa europea “Patto dei Sindaci” ha mobilitato quasi 2500 Comuni italiani verso l’elaborazione di un piano d’azione per l’energia sostenibile (PAES). Affinché le azioni di un PAES siano ben calibrate è necessario conoscere i consumi del territorio, e questo è possibile solo se Amministrazioni locali e Distributori di energia sono in condizione di dialogare in modo chiaro e produttivo per entrambe le parti. Per questo già il 23 Maggio 2013 si è svolto a Bruxelles  un Tavolo Europeo con questa finalità e l'incontro del 9 ottobre a Roma segue questa strada.

Moderatore dell'incontro sarà la dott.ssa Paola Giannarelli  del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare che ha patrocinato l'iniziativa. 

 

 

Logo IEELa responsabilità per il contenuto di questo sito è degli autori. Esso non riflette necessariamente l'opinione dell'Unione Europea. Né l'EASME né la Commissione Europea sono responsabili per l'uso che potrebbe essere fatto delle informazioni in essa contenute.